Libia. Norvegia, Belgio, Polonia pronte a sostenere la no fly zone

Pubblicato il 18 Marzo 2011 8:44 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2011 10:12

ROMA – Norvegia, Belgio, Danimarca e anche la Polonia sono pronte a sostenere la no fly zone decisa dall’Onu sulla Libia. Mentre i primi due Paesi si sono detti pronti a un intervento militare, la Polonia è disposta a dare solo un aiuto logistico per l’operazione delle Nazioni Unite volta a bloccare l’avanzata del colonnello libico Muammar Gheddafi sui ribelli.

La Danimarca chiederà “il più rapidamente possibile” l’appoggio della commissione parlamentare affari esteri per l’invio di un contributo ad un eventuale intervento militare internazionale in Libia, inclusi aerei da combattimento F16. Lo ha annunciato il ministro degli esteri Lene Espersen.