Kate Moss: “Pelle e ossa è bello”. Polemiche

Pubblicato il 19 Novembre 2009 17:15 | Ultimo aggiornamento: 19 Novembre 2009 17:15

«Non c’è niente di meglio che essere pelle e ossa», così Kate Moss riprova a fare scandalo: per la modella inglese insomma essere magre non ha prezzo.

Le sue parole hanno scatenato le ire delle associazioni che lottano contro i disturbi alimentari e l’anoressia. La Moss è accusata di incoraggiare le adolescenti a non mangiare e vedere la cosiddetta taglia “zero” come un mito da raggiungere.

Kate, 35 anni, è diventata l’idolo delle giovanissime proprio per il suo corpo esile e per il suo carattere ribelle. Durante l’intervista la Moss ha cercato di spiegare meglio le sue parole aggiungendo: «Beh, cerchi di ricordartelo ma non funziona mai». Katie Green, ex modella che quattro mesi fa aderi’ alla campagna contro le taglie zero, ha ricordato che «ci sono solo nel Regno Unito 1,1 milioni di persone che soffrono di disturbi alimentari. I commenti della Moss possono solo peggiorare la situazione».