Andreas Brehme, l’ex calciatore dell’Inter è morto a 63 per un arresto cardiaco

di redazione sport
Pubblicato il 20 Febbraio 2024 - 10:24
morto andreas brehme

Andreas Brehme (Ansa)

Andreas Brehme, l’ex calciatore ed allenatore tedesco, è morto a 63 anni per un arresto cardiaco. Della sua scomparsa parla la Bild: Brehme è stato ricoverato nella notte al pronto soccorso della clinica in Ziemssenstrasse vicino al suo appartamento e non ce l’ha fatta. Il talento tedesco aveva giocato in Italia con l’Inter dei record della fine degli anni Ottanta nel ruolo di terzino. E’ stato tra i protagonisti assoluti di quella squadra. Con i neroazzurri ha collezionato 154 presenze segnando 12 gol. Ha vinto lo Scudetto del 1989, una Coppa Uefa e una Supercoppa Italiana. Con la nazionale tedesca ha vinto invece il Mondiale 1990, che si è giocato proprio in Italia, segnando il rigore decisivo in finale contro l’Argentina. Aveva giocato anche nel Bayern Monaco. Brehme lascia la compagna Susanne Schaefer e due figli avuti da un precedente matrimonio.