Cassano furioso: ha aggredito cameraman e giornalista di Telenord

Pubblicato il 20 Dicembre 2011 12:38 | Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre 2011 12:39

 

Antonio Cassano (LaPresse)

GENOVA – Una giornalista ed un cameraman di Telenord, impegnati nella realizzazione di un servizio televisivo per la rubrica “La voce”, sono stati aggrediti questa mattina, fisicamente e verbalmente, dal calciatore del Milan Antonio Cassano di fronte ad un bar di Genova Quinto.

Gli inviati di Telenord avevano terminato il loro servizio e stavano sistemando la telecamera spenta sul loro motorino quando l’attaccante della Nazionale Italiana di Cesare Prandelli  è sceso dalla sua macchina per avviarsi nel bar.

Cassano, fermamente convinto di essere l’oggetto delle riprese, si è scagliato contro il cameraman  pronunciando pesanti ingiurie e spintonandolo. La giornalista ha tentato di spiegargli che stavano svolgendo un altro servizio ma Cassano non ha voluto sentire ragioni e  ha continuato imperterrito a dare in escandescenze e a pronunciare frasi ingiuriose.

Numerosi passanti sono accorsi in difesa della troupe, sottratta dalla reazione violenta di Cassano.