Formazioni Serie A: Milan-Genoa e Siena-Palermo

Pubblicato il 27 Ottobre 2012 10:44 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2012 10:44
Formazioni Serie A: Milan-Genoa (LaPresse)

MILANO – Campionato italiano di calcio di Serie A, nona giornata. Le formazioni, le statistiche e le curiosità di Milan-Genoa e Siena-Palermo. 

Le formazioni di Milan-Genoa.    Milan (3-4-3): 1 Amelia, 5 Mexes, 25 Bonera, 17 Zapata, 20 Abate, 18 Montolivo, 34 De Jong, 28 Emanuelson, 10 Boateng, 9 Pato, 92 El Shaarawy. (32 Abbiati, 59 Gabriel, 13 Acerbi, 77 Antonini, 76 Yepes, 23 Ambrosini, 21 Constant, 16 Flamini, 8 Nocerino, 22 Bojan, 11 Pazzini). All.: Allegri.     Squalificati: nessuno.     Diffidati: Bonera, Ambrosini, De Jong, Pazzini.     Indisponibili: Mesbah, Robinho, De Sciglio, Strasser, Muntari, Vila’.

Genoa: (4-5-1): 1 Frey, 31 Sampirisi, 5 Granqvist, 3 Bovo, 13 Antonelli, 11 Jankovic, 33 Kucka, 28 Toszer, 10 Merkel, 91 Bertolacci, 17 Immobile (30 Tzorvas, 24 Moretti, 18 Piscitella, 14 Seymour, 32 Donnarumma, 9 Melazzi, 23 Said, 16 Hallenius, 15 Krajnc, 25 Alhassan Moro). All. Del Neri.     Squalificati: Canini    Diffidati: Borriello    Indisponibili: Rossi, Ferronetti, Vargas, Anselmo, Borriello.    Arbitro: Mazzoleni di Bergamo    Quote Snai: 1,50; 4,00; 6,50.

Il Genoa non vince in casa del Milan dal 25 maggio 1958 quando, in serie A, il Grifone si impose per 5-1 grazie alla doppietta di Abbadie (17′ e 22′) ed alla tripletta di Barison (36′, 78′ ed 81′), cui rispose solo il rossonero Fontana su rigore (51′).

Da quel giorno le gare ufficiali tra le due squadre a Milano sono state 24, con bilancio di 19 successi rossoneri e 5 pareggi.    Numeri inequivocabili certificano la crisi del Milan: i rossoneri non subivano 5 sconfitte nelle prime 8 giornate dal 1941/42, ovvero 71 anni fa.

Non solo: il Milan ha segnato solo in una delle 5 gare interne ufficiali disputate nel 2012/13, tra campionato e Champions: e’ accaduto lo scorso 26 settembre quando, in serie A, si impose per 2-0 contro il Cagliari. I rossoneri sono rimasti a secco nelle altre 4 partite considerate.

Se dovesse scendere in campo contro il Milan, Emiliano Moretti raggiungerebbe il traguardo delle 200 presenze da professionista con squadre di club italiane. Se si escludono le prestazioni con la maglia del Valencia, le attuali presenze del difensore rossoblu con le maglie di Fiorentina, Juventus, Modena, Bologna, e Genoa, sono cosi’ suddivise: 165 in serie A, 16 in coppa Italia, 16 nelle coppe europee e 2 in altri tornei.

Torna in pista Gigi Delneri, assente in serie A dal 22 maggio 2011, Juventus-Napoli 2-2, quando guidava ancora i bianconeri. E’ la seconda stagione consecutiva che un allenatore subentra sulla panchina del Genoa proprio contro il Milan: nella stagione 2011/12 tocco’ a De Canio, che il 25 aprile 2012 debutto’ cadendo 0-1 a Milano.

Le formazioni di Siena-Palermo.    Siena (3-4-2-1): 25 Pegolo, 13 Neto, 24 Paci, 18 Felipe, 6 Angelo, 8 Vergassola, 36 Bolzoni, 3 Del Grosso, 7 Valiani, 57 Zè Eduardo, 11 Calaiò. (12 Farelli, 89 Marini, 15 Dellafiore, 33 Rubin, 55 Coppola, 77 Sestu, 16 Verre, 92 Campos Toro, 91 Reginaldo, 70 Mannini, 27 Rosina, 81 Bogdani). All.: Cosmi.    Squalificati: Terzi, Belmonte, Larrondo, Vitiello.     Diffidati: Neto, Calaio’, Felipe.    Indisponibili: Campagnolo, Martinez, Rodriguez.

Palermo: 1 Ujkani, 6 Munoz, 23 Donati, 25 Von Bergen, 89 Morganella, 5 Barreto, 20 Rios, 29 Garcia, 27 Ilicic, 21 Brienza, 10 Miccoli (99 Benussi, 22 Brichetto, 4  Cetto, 18 Labrin, 31 Pisano, 28 Kurtic, 7 Viola, 14 Bertolo, 2 Mantovani, 9 Dybala,  19 Budan, 17 Giorgi). All. Gasperini.    Indisponibili: Milanovic, Hernandez.    Squalificati: nessuno.    Diffidati: Miccoli.     Arbitri: Giampaolo Calvarese.    Quote Snai: 2,30; 3,20; 3,10.

Simone Vergassola, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 300/a presenza ufficiale con la maglia del Siena. Le attuali 299 sono cosi’ suddivise: 259 in serie A, 29 in B ed 11 in coppa Italia. Il debutto ufficiale assoluto di Vergassola in bianconero risale al 18 gennaio 2004: Juventus-Siena 4-2, in serie A.    Il Palermo e’ la squadra della serie A in corso ad aver finora perso il maggior numero di punti nelle riprese, rispetto ai risultati dei primi 45′ di gioco: -4.  E’ anche una delle due squadre nelle cui gare non sono stati ancora assegnati calci di rigore, ne’ a favore, ne’ contro. L’altra e’ il Catania.    Fabrizio Miccoli e’ a due passi dai 100 gol nella serie A italiana, essendosi portato a quota 98 con la tripletta segnata contro il ChievoVerona il 30 settembre scorso. La prima rete nella massima divisione italiana risale al 15 settembre 2002, Perugia-Reggina 2-0.