Giro di Lombardia, il Mondiale d’autunno sull’asse Como-Bergamo. Al via Pogacar, Roglic ed Evenepoel

Da Como a Bergamo, 240 km con 4.400 metri di dislivello. È l’ultima Monumento dell’anno. La chiamano anche la “Classica delle foglie morte”. Siamo arrivati all'edizione n.107. https://www.blitzquotidiano.it/application/wp-admin/post-new.php

di Enrico Pirondini
Pubblicato il 7 Ottobre 2023 - 11:19 OLTRE 6 MESI FA
l Giro di Lombardia rinnova la rivalità Pogacar-Evenepoel blitz quotidiano

l Giro di Lombardia rinnova la rivalità Pogacar-Evenepoel (Ansa)

Giro di Lombardia, ultima classica della stagione ciclistica (sabato 7 ottobre). Da Como a Bergamo, 240 km con 4.400 metri di dislivello. È l’ultima Monumento dell’anno. La chiamano anche la “Classica delle foglie morte”. Edizione n.107. Un mito delle due ruote. Corsa dura e sincera, a vincerla non è mai il primo che capita. Sette salite di varia cattiveria paragonano il Lombardia ad un tappone dolomitico. Non a caso la corsa è degna del titolo che si porta addosso: Mondiale d’autunno.

Giro di Lombardia, tutti contro Pagacar

Lo sloveno Tadej Pogacar è l’uomo da battere. Ha partecipato due volte al Lombardia ed ha vinto entrambe le volte ed è a caccia del tris consecutivo. Impresa che non succede da quasi 40 anni. L’ultimo a vincere tre Monumento di fila è stato il Veneto Moreno Argentin (tre Liegi nel triennio 1985-1987). Ora ci prova il fenomeno di Komenda(25 km da Lubiana).Sulla sua strada altri due campioni cercheranno la gloria: Roglic e Remco Evenepoel. Un duello che rende il Lombardia unico.

Il percorso con sette salite

La prima asperità è il mitico Ghisallo. Poi si entra in provincia di Bergamo e inizia la serie di asperità che porta all’arrivo con un continuo succedersi di salite e discese. Quasi senza tratti pianeggianti tra l’una e l’altra. Si scala prima la Roncola (pendenze fino al 17%). Seguono le salite di Berbenno, Dossena, Zambla Alta e passo Ganda. Da Ganda si arriva a Selvino dove inizia la classica lunga discesa con 19 tornanti.

Poi 9 km. di avvicinamento alla città di Bergamo con il classico passaggio della città Alta fino all’arrivo.

Dove vedere in tv il Giro di Lombardia 

Il Giro di Lombardia sarà trasmesso in diretta su Eurosport e in chiaro sui canali Rai. La diretta streaming sarà disponibile su RaiPlay, Discovery +, Now Tv, DAZN e SkyGo. La partenza ufficiale da Como è prevista intorno alle 10.35. L’arrivo a Bergamo è invece previsto tra le 16.40 e le 17.25.