Live Non è la D’Urso, la lite furiosa tra Taylor Mega e Platinette in diretta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 aprile 2019 9:16 | Ultimo aggiornamento: 4 aprile 2019 9:16
Taylor Mega e Platinette, lite in diretta a Live Non è la D'Urso

Live Non è la D’Urso, la lite furiosa tra Taylor Mega e Platinette in diretta

ROMA – Non è mancata la lite in diretta a Live Non è la D’Urso, stavolta tra l’influencer Taylor Mega e Maurizio Coruzzi, alias Platinette. La Mega commentando l’offerta di lavoro di Matthew Lepre, un giovane milionario australiano, che cerca una assistente per un compenso di 50mila euro.

Con una grazia ed eleganza senza pari, ironicamente parlando, la Mega fa il gesto dell’ombrello all’offerta “misera” e replica stizzita alla conduttrice Barbara D’Urso: “Guadagno molto di più con le mie attività”. Un gesto poco simpatico a cui segue la replica di Coruzzi, che spiega di non capire il ruolo delle influencer, facendo arrabbiare la Mega e facendo scattare la lite in diretta televisiva.

Platinette, nota per il suo modo schietto di dire le cose, fa una rivelazione che tutti noi pensiamo, o si spera la maggior parte di noi. Il lavoro dell’influencer non ha uno scopo ed è una figura professionale inutile. Coruzzi si spinge un po’ più in là nei commenti e si lascia andare a un duro attacco: “E’ un mestiere di mer***”.

La Mega, che quel mestiere lo fa, colta sul vivo replica con superficialità, come in una lite tra bambini: “Io non accetto giudizi da chi andava in televisione con la parrucca”. E Platinette risponde: “La mia verità vale quanto la tua. Io almeno non andavano in tv con le tette di fuori come te”. A mettere pace ci ha pensato la D’Urso, che col suo intervento ha fatto placare gli animi.

Ma che lavoro è l’influencer? Tutti se lo saranno chiesto almeno una volta, senza trovarvi risposta. La Mega sembra avere le idee chiare: “Faccio influencer marketing. Ho creato un brand di bikini e lavoro a stretto contatto con alcune aziende che pubblicizzo”. Una risposta che la porta a denigrare l’offerta di lavoro di Lepre, milionario di 26 anni che cura 4 grossi siti di e-commerce e cerca una segretaria che organizzi i suoi impegni e gestisca i social network per un compenso di 50mila euro l’anno, oltre al vitto e l’alloggio pagato negli hotel più esclusivi di tutto il mondo al seguito del suo datore di lavoro. Un’offerta che per la Mega vale il gesto dell’ombrello…