Quote rosa obbligatorie: donne sempre presenti in tv e nelle liste

Pubblicato il 3 ottobre 2012 17:39 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2012 20:25
Elsa Fornero

Elsa Fornero (Foto Lapresse)

ROMA – Le quote rosa arrivano anche in tv. Almeno in campagna elettorale. Lo prevede un disegno di legge approvato in Commissione Affari Costituzionali in Senato.

Il ddl sottolinea che i mezzi di informazione ”nell’ambito delle trasmissioni per la comunicazione politica, sono tenuti al rispetto dei principi dell’articolo 51 della Costituzione” sulle quote rosa ”per la promozione delle pari opportunità”.

Il ddl prevede anche l’obbligo per le liste dei Comuni sopra i 15mila abitanti di avere una “adeguata rappresentanza femminile”. Il provvedimento è passato con l’ok di Pd, Idv e Pdl, anche se alcuni esponenti del Popolo delle Libertà non hanno partecipato alla votazione. Anche la Lega si è astenuta.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other