Maroon 5, video Animals “istiga stalking”: la denuncia dei centri anti-violenza

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 ottobre 2014 17:50 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 17:50
Maroon 5, video Animals "istiga stalking": la denuncia dei centri anti-violenza

Frame del video Animals

NEW YORK – L’ultima canzone dei Maroon 5, Animals, istiga allo stalking: è quanto sostiene il Rape, Abuse and Incest National Network (Rainn), associazione americana che si batte contro la violenza sulle donne. 

Nel video, uscito il 29 settembre, si vede il cantante Adam Levine che interpreta un macellaio che perseguita le proprie clienti. Tra le immagini c’è quella in cui Levin e una delle donne fanno sesso sotto una cascata di sangue.

Anche il testo è dello stesso tenore:

“Non puoi negare la bestia che hai dentro. Siamo nemici, ma andiamo d’accordo quanto ti entro dentro. Sei la mia preda, stanotte ti caccio e ti mangio viva. Puoi correre quanto vuoi, non ti allontanerai da me”.