Web contro la SOPA antipirateria, su Twitter lo sfogo: 2,4 mln di tweet

Pubblicato il 20 Gennaio 2012 14:46 | Ultimo aggiornamento: 23 Gennaio 2012 14:31

NEW YORK – La rete è furiosa contro la SOPA, Stop online piracy act, e su Twitter lo sfogo degli internauti ha generato 2,4 milioni di tweet. La serrata della reteperò ha coinvolto tanti siti e tutti i giganti del web e, proprio questa notte, l’Fbi ha chiuso Megavideo e Megaupload e il responsabile Kim Schmitz, detto Kimble rischia 50 anni di carcere per download illegale.

Per ora è solo una proposta di legge, ma si tratta di una normativa antipirateria, che negli Usa ha scatenato un putiferio: Wikipedia ha scelto di auto-oscurarsi.

Perché tanto clamore? La proposta di una legge contro la pirateria online era stata presentata  il 26 ottobre 2011 alla Camera dei rappresentanti dal deputato repubblicano Lamar S. Smith del Texas. L’obiettivo è di tutelare il copyright e permetterebbe al titolare di impedire contenuti secondo lui illegali e procedere al blocco dei contenuti.

Il web si è mobilitato anche contro il PIPA, Preventing Real Online Threats to Economic Creativity and Theft of Intellectual Property Act, che potrebbe essere una censura alla libertà d’espressione su internet secondo gli oppositori.