Aereo GermanWings: gli ultimi istanti di vita dei 2 neonati

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Marzo 2015 15:55 | Ultimo aggiornamento: 24 Marzo 2015 16:40
Aereo GermanWings: gli ultimi istanti di vita dei 2 neonati

Aereo GermanWings: gli ultimi istanti di vita dei 2 neonati

PARIGI – C’erano anche due bebè a bordo dell’aereo Germanwings precipitato in Provenza, nel sud della Francia. Due bimbi appena nati, stretti forte in braccio alle loro mamme o i loro papà, mentre l’aereo volava giù in picchiata. Chissà se dormivano o se urlavano e piangevano più disperati degli altri per quell’enorme vuoto che li stava risucchiando prima dello schianto. L’agonia è durata appena quattro minuti nello spazio vorticoso di 38 mila piedi (circa 11mila metri) di altezza.

In quei quattro minuti le mascherine dell’ossigeno sono venute giù dagli scomparti. I gesti affannati delle mamme per legarle al viso dei loro piccoli, prima di ritrovare il fiato per sé. Poi lo schianto, le fiamme, la fine.

Mamme e papà che avevano pagato quel biglietto Barcellona-Dusseldorf qualche decina di euro. Famiglie che ora non esistono più. Alle 10 l’aereo era decollato. Nessuno di loro poteva immaginare che quello sarebbe stato il loro ultimo viaggio: sin dall’inizio il volo aveva seguito una rotta “anomala” rispetto a quella usuale per quella tratta.