In Bulgaria sigarette vietate nei luoghi pubblici

Pubblicato il 11 Aprile 2012 17:36 | Ultimo aggiornamento: 11 Aprile 2012 19:46

SOFIA, 11 APR – Il parlamento bulgaro ha approvato oggi in prima lettura gli emendamenti alla legge per la salute, che sanciscono il totale divieto di fumare nei luoghi pubblici, compresi bar e ristoranti. Sarà proibito fumare anche in alcuni luoghi all'aperto, come per esempio nei cortili delle scuole. La legge dovrebbe entrare in vigore a partire dal primo giugno prossimo.

Attualmente nei ristoranti e nei bar in Bulgaria è permesso fumare in apposite zone ben ventilate. Negli emendamenti alla legge e' previsto anche il divieto di vendita di energy drink ai minori di 18 anni. Secondo dati del ministero della sanità, i fumatori regolari in Bulgaria sono circa tre milioni (su poco piu' di 7,5 milioni di abitanti) dei quali il 57% sono uomini e il 43% donne. Con cio', la Bulgaria si piazza nella Ue al secondo posto, dopo la Grecia, per numero di fumatori.