Alemanno o Platini? Champions e Colosseo, in campo c’è un bugiardo

Pubblicato il 5 maggio 2009 16:28 | Ultimo aggiornamento: 5 maggio 2009 17:07

alemanno_platiniIn campo c’è un bugiardo: Alemanno sindaco di Roma o Platini presidente dell’Uefa. Succede che a fine maggio si gioca a Roma la finale di Champions. Succede che sui giornali appare la notizia che la zona intorno al Colosseo sarà trasformata in un momentaneo parco giochi tematico sul calcio. Con tanto di due campi da calcetto orientati in modo che la porte siano in asse con l’Arco di Tito. Succede che archeologi e non solo storcano il naso perchè prendere a pallonate il Colosseo pare un po’ troppo. Succede che il Comune di Roma smentisce e dice: la festa si fa al Circo Massimo e comunque il Comune non aveva mai parlato di Colosseo.

Succede ancora che Platini, intervistato da Repubblica dica: «No, non si va al Circo Massimo, non cambiamo più, è stato deciso il Colosseo otto mesi fa e non ieri. Ce l’ha detto il Comune di Roma. Quindi si sta al Colosseo». Palla al centro, si gioca, chi fischia il “fallo di Pinocchio”?