Pordenone, chirurgo plastico denunciato: “Nascosti al fisco redditi per 2,6 mln”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 settembre 2014 9:49 | Ultimo aggiornamento: 20 settembre 2014 9:49
Pordenone, chirurgo plastico denunciato: "Nascosti al fisco redditi per 2,6 mln"

(Foto Lapresse)

PORDENONE –  Dichiarava redditi per poche migliaia di euro l’anno, ma guadagnava molto di più, tanto che secondo la Guardia di Finanza negli ultimi cinque anni avrebbe nascosto al fisco redditi per 2,6 milioni di euro. 

L’uomo è un affermato chirurgo plastico che visitava e operava in diversi studi medico-specialistici in Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia, due dei quali intestati a una società di cui era anche amministratore.

La verifica fiscale è stata condotta sull’attività medica e sulla società amministrata dal medico. Un’altra è stata avviata su una seconda società, sempre del chirurgo, che si occupava della commercializzazione di prodotti dietetici e ormonali, accertando il numero di pazienti che negli ultimi anni si erano rivolti a lui, e ricostruendo l’effettiva entità dei compensi incassati.

Il professionista è stato denunciato alla magistratura, che ha disposto anche il sequestro di tre immobili di sua proprietà.

Un’altra denuncia, questa volta per esercizio abusivo della professione di farmacista, è stata presentata in seguito alla scoperta della vendita di oltre 131.000 prodotti utilizzati per finalità dietetiche ed estetiche, che l’Azienda Italiana del Farmaco invece qualifica come medicinali, e che pertanto potevano essere venduti solo nelle farmacie.