Lo scrittore Bazzi: “A Milano scontrino da 43 euro per due piatti take away”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Maggio 2023 - 10:31 OLTRE 6 MESI FA
Lo scontrino da 43 euro

Il tweet dello scrittore Bazzi

Uno scontrino da 43 euro per due piatti take away. Lo scrittore Jonathan Bazzi sui social ha detto di aver ricevuto uno scontrino da 43 euro per due piatti ordinati in una nuova panetteria di Milano.

Due focaccine, due fiori di zucca ripieni, due involtini, due “mozzariselle” impanate e un sofficino per un totale di 43 euro.

Scontrino da 43 euro, le parole di Bazzi

Sempre lo scrittore, sempre dallo stesso locale, ha pubblicato la foto di alcuni broccoletti “in tempura di curcuma” venduti a 38 euro al chilo. Bazzi, intervistato dal Corriere della Sera, ha parlato di “degenarazione oscura” per quanto riguarda i prezzi elevati di Milano:

“Nello stesso quartiere ci sono altri locali o pizzerie che sembrano accessibili, ma che arrivano a chiedere 26 euro per una pizza, 12 per un dolce, 4 euro solo di coperto. Succede qualcosa di simile a quello che accade per le case. Spesso sono brutte, vecchie, molto piccole, ma essendo a Milano ci si può permettere di chiedere prezzi alti. La domanda è consistente e gli standard molto velocemente si adeguano o si deformano”.

“Vendere una cosiddetta ‘tartare di ceci’ con zucchine a 38 euro al chilo, in un contesto non di lusso, mi sembra eccessivo”.

Bazzi parla di “rapporto problematico tra immagine e realtà, una degenerazione oscura, con ricadute sulla vita delle persone e sulla salute mentale”.