Angelina Jolie si fa togliere le ovaie. Dopo i seni, rischio cancro anche lì

Pubblicato il 16 maggio 2013 9:37 | Ultimo aggiornamento: 16 maggio 2013 9:37
Angelina Jolie si fa togliere le ovaie. Dopo i seni, rischio cancro anche lì

Angelina Jolie (foto Lapresse)

LOS ANGELES – Angelina Jolie forse si fa togliere anche le ovaie per paura del cancro. Dunque la rimozione dei seni decisa per abbassare drasticamente le sue probabilità di sviluppare un tumore della mammella è solo l’inizio.

La notizia è stata rilanciata in primis dal settimanale ‘People‘ e poi ripresa da tutti gli altri giornali americani: l’attrice ”sta bene” e avrebbe già in programma un’operazione per l’asportazione delle ovaie.

La stessa Jolie sul New York Times, aveva rivelato di essere portatrice del gene ‘BRCA1‘ che può aumentare i rischi di tumore al seno e alle ovaie.

5 x 1000

Jolie aveva rivelato al New York Times: ”Ho iniziato con i seni in quanto i miei rischi di tumore alle mammelle sono decisamente più alti di quelli di sviluppare il cancro alle ovaie e l’intervento chirurgico e’ più complesso”.

Secondo People, che dedicherà all’odissea dell’attrice la storia di copertina del prossimo numero – ”alcuni medici raccomandano che le pazienti si sottopongano a questo intervento (quello alle ovaie, ndr) entro i 40 anni o comunque quando una donna ha già avuto figli, in quanto l’operazione può far scattare la menopausa anticipata”.

Dopo la rimozione delle ovaie la star – che oggi ha 37 anni – non potrà più avere figli biologici.