Berlino, app per prenotare prostitute via smartphone. Così non prendono freddo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Aprile 2014 15:43 | Ultimo aggiornamento: 17 Aprile 2014 15:44
Berlino, app per prenotare prostitute via smartphone. Così non prendono freddo

Un bordello berlinese (foto Ansa)

BERLINO –  Una app per prenotare comodamente la prostituta. Basta attese al freddo (stiamo parlando di Berlino, dove quando fa freddo, per noi mediterranei significa gelo), basta adescamenti ai passanti. Una giovane berlinese ha pensato che sia arrivata l’ora per usare lo smartphone anche per rendere più comodo (e sicuro) anche il “mestiere più antico del mondo”.

A Berlino, è bene ricordare, i bordelli sono ancora legali. L’idea di Pia Poppenreiter è quella di creare una app per contattare le prostitute e proteggerle dalla strada.

“Mi è capitato di passare d’inverno per la Oranienburger Strasse, insieme a degli amici – racconta Pia – e ho visto le prostitute in cerca di clienti al freddo polare. Ho pensato che sarebbe stato meglio se fossero state al caldo, e potessero essere prenotate via app”.

È nata così l’idea di una start up, che a dire della giovane Pia starebbe funzionando già bene. “Messo in tasca il master in Etica economica cercavo una sfida”.