Gesti sessisti al Senato, Barani e D’Anna sospesi 5 giorni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Ottobre 2015 17:13 | Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre 2015 18:47
Gesto sessista al Senato, Barani e D'anna sospesi 5 giorni

Lucio Barani

ROMA – Cinque giorni di sospensione con effetto immediato ai senatori verdiniani Lucio Barani e Vincenzo D’Anna. Un giorno anche al senatore M5s Alberto Airola. Dopo tre ore di riunione il consiglio di presidenza di Palazzo Madama ha deciso la “condanna” per i gesti sessisti dei due senatori verdiniani durante la seduta di venerdì scorso sulle riforme istituzionali. Airola è stato invece giudicato per aver insultato alcuni esponenti del governo e della segreteria d’Aula durante le votazioni sulle riforme. 

La decisione è stata però criticata da Anna Cinzia Bonfrisco, senatrice di Forza Italia, che l’ha giudicata “non adeguata alla gravità dell’oltraggio fatto all’Aula e alle donne”.

Durante quella seduta i due senatori verdiniani mimarono dei gesti esplicitamente sessuali e volgari nei confronti delle senatrici del Movimento 5 stelle Barbara Lezzi e Paola Taverna.