L’Henrik norvegese al traguardo con i pantaloncini strappati…sul lato a

Pubblicato il 9 agosto 2012 13:25 | Ultimo aggiornamento: 9 agosto 2012 13:51

Henrik Ingebrigtsen

LONDRA – Dopo l’incidente olimpico capitato da Henrik Rummel, il canottiere americano che si è presentato sul podio in evidente eccitazione sessuale, un altro Henrik fa sorridere chi sta seguendo in queste ore i giochi Olimpici di Londra, per una storia simile.

Si tratta di Hernrik Ingebrigsten,ventunenne mezzofondista norvegese, atleta che ha concluso la gara dei 1500 metri con il tempo di 3’35″43 che gli è valso il quinto posto, il miglior piazzamento raggiunto da un europeo e un nuovo primato per la sua Norvegia.

Peccato però che i principali media del suo paese, probabilmente parleranno più dello sgradevole incidente che gli è accaduto piuttosto che del buon risultato. Ingebrigtsen, ha infatti completato la gara con i pantaloncini aderenti che hanno ceduto proprio lì.

Chissà, probabilmente il mezzofondista norvegese conserverà anche i pantaloncini come un cimelio. In fondo, si parla di lui anche grazie a questo strappo.