Yusaf Mack, pugile attore in film porno gay

Pubblicato il 3 Novembre 2015 19:53 | Ultimo aggiornamento: 3 Novembre 2015 23:53

ROMA – L’ex pugile americano Yusaf Mack fa coming out ed ammette di aver preso parte ad un film porno gay. Solo pochi giorni fa aveva negato tutto, giurando il suo amore per le donne.  Anche perchè il pugile ha ben dieci figli. Ne parla Dagospia citando il Daily Mail e Spetteguless.

Il trentacinquenne pugile americano Yusaf Mack è finito al centro di uno scandalo per aver preso parte a un film porno gay comparso sul sito “DogPound”. Ma la cosa più sconcertante è che Mack ha sostenuto fino a pochi giorni fa di essere stato drogato per partecipare alle riprese, e di non ricordarsi assolutamente niente di cosa fosse successo sul set.

Lunedì scorso, secondo quanto riporta il “Daily Mail”, il boxeur – padre di beni dieci figli! – ha finalmente dichiarato di essere stato “completamente conscio” durante le riprese del film e di essere bisessuale.

Inizialmente ha provato ad incolpare la produzione del film porno, giurando di esser stato drogato e di amare la “gnagna”. Poi, sbugiardato dagli stessi produttori che hanno negato qualsiasi uso di droga sul set, Yusaf “Mack Attack” Mack ha ceduto. Perché colui che nel filmino in questione riesce nell’impresa di ciucciare non uno bensì DUE C…I, ha mollato gli ormeggi.