Usa, Anthony Weiner ammette: “Inviai foto osé a tre donne”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Luglio 2013 0:03 | Ultimo aggiornamento: 26 Luglio 2013 0:03
Usa, Anthony Weiner ammette: "Inviai foto osé a tre donne"

Anthony Weiner (Foto Lapresse)

NEW YORK – Anthony Weiner ha ammesso le nuove foto osè. E ha detto di averle inviate non solo alla giovane donna di cui la stampa scandalistica aveva parlato, ma anche ad altre due donne.

L’aspirante sindaco di New York ha spiegato di aver mandato foto di parti intime e scritto chat erotiche a tre donne. Avrebbe anche postato immagini sui social network come Facebook e Twitter.

Dopo il primo scandalo sessuale che travolse Weiner nel 2011, e che gli costò il posto in Congresso, l’ex deputato democratico non sembra però perdere consensi: i sondaggi, nonostante tutto, continuano a darlo in testa a tutti i candidati democratici che aspirano alla poltrona su cui da tre mandati è seduto Michael Bloomberg. Forse è proprio per questo che Weiner ha ribadito di non avere alcuna intenzione di mollare.