Molti giovani italiani che non studiano e non lavorano

Pubblicato il 17 agosto 2010 6:00 | Ultimo aggiornamento: 17 agosto 2010 6:00

da: Corriere della Sera

ure loro sono tecnicamente «invisibili». Ancora più degli esponenti di quelle tante categorie di lavoratori autonomi che non hanno protezione sociale. Invisibili per la scuola o l\’università, l\’Inps, il fisco. Perfino per gli uffici di collocamento. Sono i 641 mila giovani italiani fra i 15 e i 24 anni che non studiano, non lavorano ma nemmeno lo cercano, il lavoro.

Leggi l’articolo originale