Fifa, Platini a Blatter: “Dimettiti”. Lui risponde: “No, è tardi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Maggio 2015 15:09 | Ultimo aggiornamento: 28 Maggio 2015 15:12
Michel Platini (foto Ansa)

Michel Platini (foto Ansa)

ROMA – Platini chiede a Blatter di dimettersi per il bene del calcio, ma lui dice di no. A raccontarlo è stato lo stesso presidente dell’Uefa, Platini, dopo una riunione speciale della confederazione europea.

”L’ho voluto incontrare di persona – ha raccontato Platini – Gli ho detto che per il bene del calcio era bene se lasciava. ‘Ora è tardi’, mi ha risposto”.

Lo scandalo ha colpito la Fifa e il presidente Blatter alla vigilia delle nuove elezioni.  Per vincere la partita della presidenza Fifa al primo scrutinio serve una maggioranza di 2/3 dei 209 membri delle federazioni, ma dalla seconda votazione il quorum si abbasserà alla maggioranza semplice. Blatter, malgrado il coinvolgimento nell’inchiesta, sembra al momento ancora in pole position per la rielezione avendo incassato nelle ultime ore nuovamente l’appoggio della Confederazione africana e di quella asiatica.