Van Basten cancellato da Fifa 20 dopo il “sieg heil” in diretta tv

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 4 Dicembre 2019 9:21 | Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre 2019 9:21
Van Basten cancellato da Fifa 20 dopo il "sieg heil" in diretta tv

Van Basten (foto ANSA)

ROMA – Marco van Basten espulso da Fifa 20. L’ex calciatore olandese è stato cancellato dal videogame dopo la bufera provocata dal saluto nazista “sieg heil” pronunciato in tv.

“Siamo a conoscenza delle recenti dichiarazioni di van Basten. Poiché intendiamo rispettare il nostro impegno in favore dell’uguaglianza e della diversità all’interno del nostro gioco. Abbiamo deciso di escludere gli oggetti ICONA di Marco van Basten dai pacchetti, dalle SCR e da FUT Draft fino a nuovo ordine”, annuncia il team del famoso videogioco della EA Sports.

Pochi giorni fa infatti, l’ex tre volte Pallone d’oro è stato protagonista di uno scivolone in diretta tv. Van Basten era ospite nello studio di Fox Sports per commentare la partita di Eredivisie tra Ajax e Heracles quando, salutando il tecnico tedesco Frank Wormuth, l’ex attaccante del Milan ha pronunciato il famoso saluto nazista. 

Immediatamente sui social in molti hanno iniziato a protestare e a chiedere spiegazioni per l’uscita di van Basten.  L’ex attaccante, nelle ore successive al fattaccio, ha chiesto scusa per quanto avvenuto dando la sua versione dei fatti: “Non volevo scioccare nessuno, ci mancherebbe. Il mio intento era solo quello di scherzare sul tedesco di Hans. La mia è stata solo una battuta infelice e me ne scuso”.

Fox Sports ha ovviamente preso le distanze dalla frase pronunciata da van Basten: “Quella di Marco è stata un’osservazione inappropriata. Non solo oggi che volevamo mandare un segnale contro il razzismo e le discriminazioni, lo sarebbe stata sempre”.

Fonte: