Bimbo di 3 anni trova la pistola del padre sul divano, si spara e muore sul colpo

di redazione esteri
Pubblicato il 10 Aprile 2024 - 10:28
bimbo pistola

Foto dal video

Un bimbo di 3 anni è morto in Pennsylvania dopo che ha trovato una pistola semiautomatica carica sui cuscini del divano di casa sua e si è sparato. Come riportano i media Usa, il padre del piccolo, il 28enne José Hilario Abreu, è accusato di omicidio colposo. L’uomo avrebbe lasciato l’arma sui cuscini del divano sul quale erano seduti i suoi due bambini, Elijah Abreu Borgen e il fratellino più piccolo di due anni, poi ha lasciato la stanza. Elijah ha trovato l’arma carica e ha fatto accidentalmente partire un colpo che l’ha centrato al petto.

Il padre ha sentito lo sparo e quando è tornato in salotto ha trovato il figlio in un lago di sangue. I pubblici ministeri hanno detto che il bambino è stato ricoverato d’urgenza al Lehigh Valley Hospital Cedar Crest ma è morto per la ferita riportata. Abreu è stato portato nel carcere della contea di Lehigh in attesa dell’udienza di convalida prevista per venerdì.

L’incidente in Pennsylvania segue altre sparatorie mortali che hanno coinvolto bambini piccoli negli Stati Uniti negli ultimi mesi a causa di armi lasciate incustodite: a febbraio un piccolo di 3 anni si è sparato mortalmente alla testa dopo aver trovato una pistola nella sua casa nella North Carolina del Nord. Nello stesso mese, una donna e’ morta dopo che un bimbo nella sua macchina ha premuto il grilletto di una pistola nel parcheggio di un centro commerciale del Tennessee. A gennaio, i genitori di un bambino di 3 anni che aveva sparato e ucciso il fratello di 2 sono stati accusati di omicidio colposo nel Kentucky.