Lucio Dalla, De Gregori: “Momento tristissimo”. Insieme in tour nel 1978

Pubblicato il 1 marzo 2012 14:25 | Ultimo aggiornamento: 1 marzo 2012 23:33

ROMA – Oggi 1 marzo Lucio Dalla è morto per un arresto cardiaco. Francesco De Gregori, il cantautore romano che ha collaborato diverse volte con lui, è rimasto molto colpito dalla morte di un amico:  “Questo è un momento tristissimo e non mi sento di parlare con nessuno”. Questa breve dichiarazione la riferisce l’ufficio stampa di Francesco De Gregori, il Midas Promotion, di Michele Mondella, per conto dell’artista che non vuole rilasciare ulteriori dichiarazioni.

Insieme Dalla, Francesco De Gregori aveva collaborato a partire dal 1978. Scrive Wikipedia: “Lucio Dalla torna sulla scena musicale nel 1978 con il riuscito De Gregori, album contenente la famosa canzone Generale. L’8 luglio dello stesso anno, in occasione della promozione del disco, De Gregori tiene allo Stadio Flaminio di Roma un concerto con Lucio Dalla, organizzato da Walter Veltroni (all’epoca responsabile della F.G.C.I.). L’evento, tenutosi davanti a quarantamila spettatori, riscuote successo, e fa da preludio alla fortunata tournée che i due artisti terranno l’anno successivo”.

“Nel dicembre del 1978 De Gregori e Dalla pubblicano il 45 giri Ma come fanno i marinai. Il brano, anche firmato assieme, sarebbe nato in modo abbastanza casuale, come racconta il cantautore romano: «La canzone, forse la gente non ci crede, è nata a pranzo, quando, dopo il caffè, ci siamo messi a suonare insieme».

“A esso fa seguito qualche mese dopo Banana Republic, imponente tournée (prontamente documentata da disco e film) che i due cantautori, accompagnati dalle rispettive band abituali e con azzeccati duetti, tengono nell’estate del 1979 registrando il tutto esaurito negli stadi e palasport italiani, all’insegna di una rinnovata stagione della musica dal vivo nella penisola. Dalla partecipa anche all’album Viva l’Italia, che De Gregori pubblica in autunno, e che si fa forte dell’omonima canzone, destinata a diventare una delle più celebri del cantautore”.

“Nel 1980 la collaborazione tra i due cantautori ha un’appendice: collaborano infatti all’album Una città per cantare di Ron, sia scrivendo con il cantautore pavese alcune canzoni (di De Gregori sono il testo di Nel deserto e l’intero brano Mannaggia alla musica), sia cantando insieme nell’ultima strofa della title-track”.