Mossa anti porno: la Chiesa compra l’indirizzo web vatican.xxx

Pubblicato il 18 Dicembre 2011 9:34 | Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre 2011 9:34

ROMA – La chiesa compra il domino internet www.vatican.xxx. L’intenzione, ovviamente, non è quella di realizzare un sito porno ma il contrario, impedire che a qualcuno venga l’idea di farlo.

Così Benedetto XVI, da sempre attento ai problemi della comunicazione e al web 2.0, secondo quanto riporta il quotidiano cattolico francese La Croix, ha deciso di giocare di anticipo togliendo dal mercato un boccone “goloso” per il mercato del porno e potenzialmente devastante per l’immagine della Chiesa.

Nella sua scelta, in ogni caso, il Vaticano è in buona compagnia: a comprare i domini aziendali formato .xxx sono state anche aziende come la Sony, la Coca Cola e il Louvre di Parigi.