Turchia. Scandalo tangenti, ministri dimissionari a Erdogan: “Fallo anche tu”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Dicembre 2013 9:34 | Ultimo aggiornamento: 25 Dicembre 2013 14:18
Turchia, scandalo tangenti: si dimettono ministri dell'Economia e degli Interni

Turchia, scandalo tangenti: si dimettono ministri dell’Economia e degli Interni (Foto LaPresse)

ANKARA – Il ministro dell’Economia turco, Zafer Caglayan, e il ministro degli Interni Muammer Gueler si sono dimessi la mattina del 25 dicembre. Le dimissioni dei due ministri sono arrivate dopo lo scandalo nell’ambito dell’inchiesta per tangenti e corruzione in Turchia che vede indagati anche i figli di Caglayan.

Nella tarda mattinata del 25 dicembre anche il ministro responsabile dell’Ambiente e Urbanizzazione, Erdogan Bayraktar, si è dimesso: “Presento le mie dimissioni dalla carica di ministro e parlamentare”, ha detto Bayraktar all’emittente Ntv, invitando il premier Erdogan a seguirlo.

Il ministro dell’Economia annunciando le dimissioni ha dichiarato:

“Lascio il mio posto da ministro dell’Economia perché possa essere fatta piena luce su questa ignobile operazione che coinvolge il nostro governo”.

Dopo le dimissioni di Caglayan anche Gueler, ministro degli Interni, ha rassegnato le sue dimissioni.