Mondiali di sci, Marta Bassino conquista il secondo oro nel SuperG. Italia prima nel medagliere Mondiali di sci, Marta Bassino conquista il secondo oro nel SuperG. Italia prima nel medagliere

Mondiali di sci, Marta Bassino conquista il secondo oro nel SuperG. Italia prima nel medagliere

Capolavoro di Marta Bassino sulle nevi del Monte Bianco. Ha trionfato nel SuperG regalando all’Italia il secondo oro ai Mondiali di sci alpino sulle mitiche piste di Courchevel/Meribel. Gara perfetta. Podio completato dalla americana Shiffrin (+0.11) e dalla norvegese Lie (+0.33). In evidenza le altre persone tre azzurre: Brignone (8), Goggia (11), Curtoni (15). La valanga rosa c’è.

“Ho tremato fino alla fine”

Marta è l’immagine della felicità. Raccoglie l’abbraccio delle colleghe e confida ai cronisti: “Sono senza parole, questo è il coronamento di un grande lavoro. Ma ho tremato fino alla fine, sopra mi davano tutte mezzo secondo. Non era facile recupero. È stato un patimento ma ora sono felice. Devo ancora realizzare bene, sono su di giri. È bellissimo. La mia prima vittoria in SuperG ai Momdiali. È incredibile. Ho solo pensato di sciare come so, la differenza l’ha fatta il voler spingere a tutte le curve. Il parallelo era stato bello, ma oggi è una vittoria forte e incredibile. Mi è spiaciuto per lunedì ma ho deciso di voltare pagina. Al Mondiale è inutile guardarsi indietro e avere rimpianti. Ho sbagliato ma ho cercato di avere sensazioni positive per oggi. Bello esserci riuscita.”

Italia prima nel medagliere con due ori

Con le vittorie di Federica Brignone (combinata) e di Marta Bassino (SuperG) l’Italia è al comando del medagliere, davanti alla Francia ( un oro) e la Svizzera con gli USA ( un argento). Seguono Austria e Norvegia. È il caso di ricordare che la combinata maschile è stata vinta Pinturault. Podio completato da 2 austriaci: Schwarz e Haaser.  

Le quattro moschettiere

La valanga rosa fa leva su quattro fantastiche azzurre. In rigoroso ordine alfabetico:

  • Marta Bassino – La piemontese è in grande crescita. E si è visto. La campionessa del Mondo nello slalom parallelo a Cortina 2021 e vincitrice della Coppa del Mondo di slalom gigante ai Mondiali 2023 non è partita benissimo lunedi ma si è ripresa prontamente nel giro di 48 ore. Meglio de fenomeno Shiffrin.
  • Federica Brignone – La campionessa milanese è in gran spolvero. Il suo palmares è strepitoso: 3 medaglie olimpiche e 2 mondiali. È partita benissimo conquistando qui in Alta Savoia l’oro nella combinata, prima italiana a vincere in questa specialità.
  • Elena Curtoni – La sciatrice di Morbegno (Sondrio), 32 anni, in SuperG conta una vittoria a Cortina e un secondo posto a Saint Moritz. L’atleta valtellinese è una veterana avendo esordito in coppa Europa nel 2007. Il suo SuperG è comunque stato senza sbavature.
  • Sofia Goggia – La campionessa bergamasca è la regina delle nevi. Alle Olimpiadi ha collezionato un oro e un argento. È vincitrice di tre coppe del Mondo  di discesa libera e di due medaglie mondiali. È la sciatrice italiana più vincente della storia in Coppa del Mondo dove si è imposta in 21 occasioni al pari di Federica Brignone. Il suo SuperG è stato un test in vista delle discese del weekend. Sta bene. Ha buone sensazioni. Ha elogiato Marta Bassino e Federica Brignone. “La nostra Nazionale va nella direzione giusta”.
Gestione cookie