Tennis in Canada: l’azzurro Jannik Sinner trionfa a Toronto, è il quarto nel mondo, ora il record di Panatta

Tennis in Canada: l’azzurro Jannik Sinner trionfa al Master 1000 di Toronto e sale al quarto posto nel ranking mondiale. Ora nel mirino c’è il record di Panatta

di Enrico Pirondini
Pubblicato il 15 Agosto 2023 - 09:58
Tennis in Canada: l’azzurro Jannik Sinner trionfa a Toronto, è il quarto nel mondo, ora il record di Panatta

Tennis in Canada: l’azzurro Jannik Sinner trionfa a Toronto, è il quarto nel mondo, ora il record di Panatta

Tennis, lieta sorpresa di Ferragosto: l’altoatesino Jannik Sinner, 21 anni, ha conquistato a Toronto (Canada’) il primo Masters 1000 della carriera e sale al sesto posto del ranking mondiale.

In finale ha sconfitto in due limpidi set (6-4, 6-1) il forte tennista australiano Alex De Minaur (7 titoli ATP, oro nella Laver CUP 2022). Jannik è arrivato alla prestigiosa finale battendo tennisti di valore come Berrettini (secondo turno), come il britannico Murray (tre tornei vinti del Grande Slam, 2 ori olimpici) liquidato agli ottavi; il veterano inglese (36 anni)si è ritirato.

Ai quarti ha eliminato il talentuoso francese Monfils (11 titoli ATP su 33 finali disputate) in tre set molto combattuti (6-4, 4-6, 6-3). In semifinale ha affrontato l’americano del New Jersey Tommy Paul, regolandolo in due set   spettacolari (6-4, 6-4); indimenticabile l’ultimo punto dopo uni scambio di 46 colpi.

L’esultanza inedita sui campi da tennis – Sinner è rimasto immobile sulla riga di fondo, a braccia aperte, assaporando il braccio di ferro appena vinto- sta facendo il giro del web. Domenica 13 ha infilato una vittoria storica incassando un assegno a sei zeri, per la precisione 1,019 milioni di dollari.

ORA L’OBIETTIVO È CINCINNATI

Jannik Sinner è già volato a Cincinnati (Ohio) per il secondo Master 1000 dello swing estivo americano. Al torneo (13-20 agosto) partecipano anche Berrettini,Musetti, Sonego. Sinner giocherà mercoledì 16. Non è ancora ufficiale.

L’azzurro ha un percorso impegnativo; è nello stesso quarto di Sua Maestà Djokovic (sconfitto in finale a Wimbledon dallo spagnolo Alcaraz).Nole torna a giocare in America dopo due anni, in seguito alle restrizioni Covid; restrizioni che ora n4,on ci sono più’.

NEL MIRINO DI JANNIK C’È ADRIANO PANATTA

L’appetito vien mangiando anche nel tennis. Ora che è sesto nei ranking 3.mondiale, Sinner ha nel mirino il quarto posto ATP, cioè il massimo livello raggiunto da un italiano da quando il tennis è Open. Corrado Barazzuti al massimo ha raggiunto la settima posizione mondiale, Matteo Berrettini la sesta (conquistata nel 2022).

Meglio di tutti ha fatto Adriano Panatta , quarto nel ranking 1976, l’anno magico della conquista della Coppa Davis. Ed è stato n.1 italiano per un totale di 284 settimane. Oggi, 73enne, Panatta fa l’opinionista.

TENNIS, CLASSIFICA ATP

Alcaraz (9.395 punti); Djokovic (8.795), Medvedev (6.530), Tsitsipas (5.090), Rune(4.790), Jann Sinner (4.725), Ruud (4.715),Rublev (4.595), Taylor Fritz (3.605), Francis Tiafoe (3.050).