VIDEO YouTube Nek e Medjugorje: “Dio non è scritto, è vero”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 febbraio 2015 14:01 | Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2015 14:01
VIDEO YouTube Nek e Medjugorje: "Dio non è scritto, è vero"

Nek e Medjugorje: “Dio non è scritto, è vero”

ROMA – La Madonna di Medjugorje ha cambiato la vita anche a Nek: dopo che una sfilza di vip e persone “comuni” hanno raccontato la loro redenzione sulla via di Medjugorje, ora è il turno del cantante arrivato secondo all’ultimo Sanremo. Nek lo ha raccontato alle Invasioni Barbariche, a Gente, a Chi. Intervistato da Daria Bignardi ha detto che prima era solo un “cristiano tiepido”:

Amo non sentirmi solo, ho fatto un cammino di fede con persone che svolgono volontariato e si occupano di diffondere il Vangelo, sono stato a Medjugorje e ho visto che l’opera di Dio non è solo qualcosa di scritto ma di vero. Mio padre è morto nel 2012, un addio frutto di sofferenze durate due anni e mezzo: ho visto l’eroe della mia vita spegnersi piano piano e senza fede sarei stato deluso, affranto, invece con la fede ho mantenuto comunque la serenità. Mio padre era uno molto diretto e semplice, amava la campagna come me e una sopportazione al dolore impressionante, ha affrontato dei dolori enormi cercando di non far soffrire i figli mascherandolo. Se non è un eroe questo qui… Purtroppo nessuno è immune al dolore, ma forse è l’unico strumento che ti fa distinguere quello che è utile da quello che è futile.

Su Chi ha invece detto, come riporta LadyBlitz:

“Di miracoli ne ho visti, ho assistito anche a eventi straordinari, ma se li raccontassi perderebbero il loro fascino perché racchiuderei il concetto di cristianità in un elenco di episodi sorprendenti”, conclude il cantante.

5 x 1000