Calciomercato Napoli: Cavani, frizioni sui diritti d’immagine del giocatore

Pubblicato il 16 luglio 2010 0:03 | Ultimo aggiornamento: 16 luglio 2010 0:03

Edinson Cavani

Sembra essere entrata momentaneamente in una fase di stallo la trattativa che dovrebbe portare Edinson Cavani al Napoli. Il direttore sportivo azzurro, Riccardo Bigon, si è incontrato con i procuratori del giocatore, ma le parti hanno deciso di sospendere l’incontro. C’è qualche clamorosa novità in arrivo dopo che la vicenda ha tenuto banco ieri per tutto il giorno, ma soprattutto dopo le dichiarazioni del presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, che, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, ha parlato di accordo trovato tra il suo club e quello partenopeo. L’attaccante rosanero ha da poco rinnovato un contratto che lo legherà alla squadra rosanero fino al 2014 e, quest’ultima, l’ha praticamente già girato al Napoli.

Secondo Zamparini, con l’arrivo dell’uruguagio «il Napoli potrà puntare molto in alto». Le parti restano in contatto. Per Cavani la società partenopea ha già pronto un contratto di 5 anni a 1,8 mln di euro a stagione.

Secondo indiscrezioni, al centro del momentaneo stallo, ci sarebbero i diritti di immagine che la società di Aurelio De Laurentiis vorrebbe tenere in gran parte per sè. Le parti, comunque, si ritroveranno e, non è escluso che entro le prossime ore si possa giungere ad un accordo definitivo.