Correre quando piove è una buona idea? Consigli e vantaggi

di Claudia Montanari
Pubblicato il 10 Dicembre 2023 - 11:30
correre sotto la pioggia

Correre sotto la pioggia è una buona idea? Consigli e vantaggi

Con l’arrivo dell’inverno, molti corridori si trovano di fronte al dilemma di continuare a correre sotto la pioggia, nonostante il freddo e l’umidità. In realtà, correre sotto la pioggia può essere un’esperienza gratificante a patto di seguire alcuni consigli fondamentali. Abbiamo chiesto all’esperto corridore e personal trainer Giuseppe Paolo di condividere i suoi suggerimenti su come affrontare la corsa in condizioni atmosferiche avverse.

I benefici di correre sotto la pioggia

Innanzitutto, Giuseppe Paolo sottolinea che ci sono diversi vantaggi nel correre sotto la pioggia:

  1. Effetto termoregolatore: La pioggia mantiene una temperatura ottimale per i muscoli, contribuendo a prevenire gli infortuni.

  2. Aria più pulita: L’aria durante la pioggia spesso risulta più pulita e fresca.

  3. Meno folla: Meno persone per strada significano una corsa più tranquilla e una sensazione di maggiore libertà.

Consigli pratici

Ecco alcuni consigli pratici che Giuseppe offre per coloro che desiderano correre sotto la pioggia:

  1. Riscaldamento e defaticamento al chiuso: Poiché il principale problema è bagnarsi prima e dopo la corsa, è consigliabile fare riscaldamento e defaticamento al chiuso.

  2. Scelta del terreno: Evita zone sterrate o erbose per evitare scivolamenti e cadute. Presta particolare attenzione se il terreno è fangoso o allagato.

  3. Allenamento continuo: Opta per un allenamento continuo per evitare pause prolungate che potrebbero farti raffreddare.

  4. Abbigliamento adeguato: Scegli un abbigliamento appropriato, inclusa una giacca a vento impermeabile e traspirante.

  5. Protezione dei dispositivi elettronici: Proteggi dispositivi elettronici come cuffie o cellulari dalla pioggia.

  6. Utilizzo di vaselina: Applica vaselina su aree soggette a graffi, poiché l’attrezzatura bagnata rende più probabili le irritazioni.

  7. Cambio d’abbigliamento veloce: Cambia i vestiti non appena hai finito la corsa.

Scelta dell’attrezzatura adeguata

Giuseppe consiglia di scegliere l’attrezzatura giusta per affrontare la pioggia:

  1. Giacca a Vento/Impermeabile: Opta per una giacca traspirante e evita di indossare troppi strati.

  2. Pantaloncini: Se la temperatura lo consente, preferisci i pantaloncini per evitare che l’acqua si accumuli nei pantaloni.

  3. Berretto: Indossa un berretto per evitare che l’acqua entri negli occhi.

  4. Scarpe Impermeabili: Scegli scarpe impermeabili per proteggere i piedi dalla pioggia.

  5. Abbigliamento catarifrangente: Indossa abbigliamento con catarifrangenti per migliorare la visibilità durante la pioggia.

Quando evitare di correre sotto la pioggia

Naturalmente, ci sono situazioni in cui è meglio evitare di correre sotto la pioggia, come durante tempeste violente. In questi casi, alternative come l’allenamento cardiovascolare indoor, come l’HIIT, possono essere considerate.