Siria spara, Turchia risponde: ancora colpi di mortaio al confine

Pubblicato il 7 ottobre 2012 16:20 | Ultimo aggiornamento: 7 ottobre 2012 16:30

ANKARA – La Siria spara un nuovo colpo di mortaio oltre il confine e la Turchia risponde al fuoco. Il colpo è caduto nel villaggio turco di Akcakale, dove mercoledì 3 ottobre negli scontri sono morti 5 civili. Il colpo della mattina del 7 ottobre non ha causato né vittime né feriti.

Secondo quanto riferito dai media turchi, il colpo sparato dal territorio siriano è caduto vicino ad una azienda agricola del Turkish Grain Board, a diverse centinaia di metri dal centro di Akcakale. L’esercito turco ha risposto immediatamente con colpi d’artiglieria, scrive l’agenzia Dogan News.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other