Siria spara, Turchia risponde: ancora colpi di mortaio al confine

Pubblicato il 7 ottobre 2012 16:20 | Ultimo aggiornamento: 7 ottobre 2012 16:30

ANKARA – La Siria spara un nuovo colpo di mortaio oltre il confine e la Turchia risponde al fuoco. Il colpo è caduto nel villaggio turco di Akcakale, dove mercoledì 3 ottobre negli scontri sono morti 5 civili. Il colpo della mattina del 7 ottobre non ha causato né vittime né feriti.

Secondo quanto riferito dai media turchi, il colpo sparato dal territorio siriano è caduto vicino ad una azienda agricola del Turkish Grain Board, a diverse centinaia di metri dal centro di Akcakale. L’esercito turco ha risposto immediatamente con colpi d’artiglieria, scrive l’agenzia Dogan News.