Turchia Mutlu Kaya a braccia scoperte al talent: parenti le sparano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Maggio 2015 13:29 | Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2015 13:51
Turchia, Mutlu Kaya ridotta in fin di vita: cantava con le braccia scoperte

Mutlu Kaya

ANKARA – Ridotta in fin di vita perché cantava con le braccia scoperte. Mutlu Kaya è turca, ha 19 anni e rischia la morte. Tutto perché quando si è esibita ad un talent show indossava un abito da sera che lasciava le braccia nude.

Poco prima della sua ultima esibizione la ragazza è stata raggiunta da alcuni familiari che hanno suonato alla porta di casa e appena lei ha aperto le hanno esploso un colpo in testa. Mutlu è stata subito ricoverata in ospedale, dove si trova in condizioni disperate in terapia intensiva.

Erano alcuni mesi che la giovane cantante, ammirata dalla giuria del talent e seguita da Sibel Can (una delle più celebri cantanti della Turchia), riceveva minacce di morte. Erano iniziate dopo che la ragazza aveva deciso di trasferirsi a Istanbul, come le aveva consigliato Sibel. Tutte le minacce venivano tutte dalla tribù di appartenenza del padre, originario di una regione del sud-est della Turchia molto legato alle tradizioni patriarcali.

Il caso di Mutlu ha scosso molto il Paese non solo per la fama della giovane donna, ma anche perché emblematico: nella Turchia che con Recep Tayyip Erdogan sta conoscendo un’islamizzazione radicale dei costumi nel 2014 sono state uccise 294 donne, in un caso su due perché chiedevano di essere più indipendenti.