Isis, VIDEO su YouTube: bambino spara a due prigionieri russi FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Gennaio 2015 16:23 | Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio 2015 9:51

ROMA – Un bambino di circa 10 anni, dai tratti che sembrano orientali. Ha una pistola in pugno, dietro di lui un guerrigliero. La punta verso qualcosa in basso: sono due persone, due uomini inginocchiati e con i polsi legati.

I terroristi dell’Isis hanno superato loro stessi con un nuovo terribile video in cui si vede un ragazzino sui 10 anni che spara a due prigionieri. Nel pomeriggio del 13 gennaio è iniziato a circolare un fermo immagine del filmato, pubblicato sul suo account Twitter da Rita Katz, la direttrice del Site. “L’Isis ha raggiunto un nuovo livello di depravazione morale”, il commento della Katz.

Le vittime sono due kazaki accusati di essere “spie russe”. Prima della loro uccisione i due confessano di essere due “agenti del Fsb”, i servizi russi, reclutati per raccogliere informazioni sui jihadisti e soprattutto sui foreign fighter russi. Il filmato, di ottima qualità, mostra poi l’esecuzione, ad opera del bambino, dei due uomini inginocchiati e con le mani legate dietro la schiena.

(Per vedere il video dell’esecuzione su YouTube clicca qui.)

(Foto da YouTube)