Sofia Goggia trionfa a Saint Moriz nel SuperG, è tornata a vincere nella specialità dopo quasi 2 anni

Sofia Goggia trionfa a Saint Moriz nel SuperG, è tornata a vincere nella specialità dopo quasi 2 anni, rinnovata la sfida con Federica Brignone, paura Curtoni

di Enrico Pirondini
Pubblicato il 8 Dicembre 2023 - 17:48
Sofia Goggia trionfa a Saint Moriz nel SuperG, è tornata a vincere nella specialità dopo 2 anni, rinnovata la sfida con Federica Brignone.Sofia Goggia trionfa a Saint Moriz nel SuperG, è tornata a vincere nella specialità dopo 2 anni, rinnovata la sfida con Federica Brignone.

Sofia Goggia trionfa a Saint Moriz nel SuperG, è tornata a vincere nella specialità dopo 2 anni, rinnovata la sfida con Federica Brignone

Sofia Goggia trionfa a Saint Moriz nel SuperG, è tornata a vincere nella specialità dopo 2 anni, rinnovata la sfida con Federica Brignone.

Primo SuperG della Coppa del mondo e puntuale trionfo di Sofia Goggia dopo quasi due anni. Sulle nevi svizzere di St.Moritz la freccia bergamasca ha vinto con un tempo che ha stupito anche lei stessa: 1’16”63. Ha rifilato più di un secondo alla leggendaria Mikaela Shiffrin (quarta).

Vittoria n.23 della carriera. Gara perfetta, dominio assoluto. Messe in fila 58 atlete di 18 Paesi. Più lontane le altre azzurre in gara: Nicol Delago, Teresa Runggaldier, Nadia Delago. Bilancio comunque eccellente.

Due altre azzurre nella top 10: Federica Brignone quinta, Marta Bassino settima. Sfortunata Elena Curtoni: è caduta a oltre 100 all’ora, un volo spettacolare con effetto fionda; è scoppiato l’air bag ma Elena si è salvata  (e  ristabilita quasi subito) tanto da rientrare con gli sci ai piedi.

Podio stellare. Accanto alla Goggia l’austriaca Cornelia Huetter (+0.95) e la Svizzera Lara Gut-Behrami (+1.02).  Buona la prova di Laura Pirovano, sedicesima Roberta Melesi(+2.79). Cinque azzurre nella Top 20. E c’è dell’altro.

IL DERBY DI ST.MORITZ
Derby tutto azzurro: Sofia Goggia contro Federica Brignone. Due regine delle nevi, le azzurre più vincenti di sempre: 23 vittorie a testa in Coppa del mondo. Perfetta parità’. Per ora. Entrambe hanno messo gli occhi e i sogni sul superG.

A tutt’oggi il bilancio è a favore di Federica: 8 SuperG contro i 6 di Sofia. A St.Moritz si sono date battaglia avviso aperto. Sofia è stata perfetta, Federica meno (nonostante gli errori ha sfiorato il podio). Schiette entrambe ai microfoni Rai: sorpresa e soddisfatta Sofia, nera e arrabbiata Federica, consapevole che avrebbe potuto fare meglio. Alla prossima.

IL COMMENTO DI SOFIA
Prima di salire sul podio Sofia Goggia, moderatamente soddisfatta (secondo copione bergamasco) ha commentato:”

Mi sento un po’ sorpresa di questa vittoria. Scendendo col numero 7, tra le prime, è facile sbagliare quindi vedendo 95 centesimi di vantaggio sulla austriaca mi sono detta che avrei dovuto aspettare tutte le altre, anche perché non ho avuto sensazione buonissime. Ero sempre un po’ lunga e fuori linea, credo però di aver preso molto bene le rampe, che sono i motori che ti  danno la velocità, e l’ho fatto nei tre punti cruciali della pista.

Lì penso di aver fatto la differenza. Era ora di cominciare con la velocità ma la concorrenza è agguerrita. Nel weekend darò il massimo. Le 23 vittorie di Fede? La chiamo moina, visto quanto se ne parla a livello giornalistico, perché siamo sciatrici totalmente diverse: lei molto più tecnica, io velocista. Ben venga però tutto questo, perché tiene vivo il movimento sciistico in Italia”.

CALENDARIO
Sabato e domenica sono in programma   una discesa libera ( sabato) è un SuperG (domenica). Le gare saranno trasmesse su Rai2 (10.30) e in streaming gratuito su Rai Play. Per gli abbonati su Eurosport.