Brasile: Carla Dauden, la filmaker che spiega su YouTube i motivi della protesta

Pubblicato il 21 Giugno 2013 20:27 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2013 20:27
Brasile: Carla Dauden, la filmaker che spiega su YouTube i motivi della protesta

Brasile: Carla Dauden, la filmaker che spiega su YouTube i motivi della protesta

SAN PAOLO – Prima che in Brasile scoppiassero  le proteste contro le spese sostenute per i Mondiali 2014 e le Olimpiadi del 2016, Carla Dauden, una filmaker di 23 anni, ha postato su YouTube il video “No, I’m not going to the World Cup” (“No, io non andrò alla World Cup” n.d.r) in cui spiega il motivo della protesta.

“Mi chiamo Carla e vi racconto perché non vado ai Mondiali. Ditemi, come si fa a spendere oltre 30 miliardi di dollari per un evento sportivo in un paese dove l’analfabetismo colpisce in media il 10 per cento della popolazione e dove 13 milioni di persone soffrono la fame e molte altre muoiono aspettando di essere curate. Abbiamo bisogno di altri stadi?”

Il video, dopo soli cinque giorni si avvicina ai 2 milioni e 500mila clic: