VIDEO YouTube. Siria, bimbi in gabbia come pilota giordano: la protesta contro Bashar al-Assad

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 febbraio 2015 15:27 | Ultimo aggiornamento: 16 febbraio 2015 15:46

DAMASCO – Con una tuta arancione simile a quella indossata dal pilota giordano ucciso dall’Isis, un gruppo di giovanissimi entra in una gabbia per mettere in scena una protesta contro le uccisioni dei bambini che avvengono in Siria, per mano non solo dell’Isis ma anche di Bashar al-Assad. La singolare protesta è stata organizzata per denunciare le violenze perpetuate dal regime siriano sui bambini.

Accanto ai piccoli oramai entrati tutti in gabbia (alcuni hanno solo tre anni) si avvicina poi un uomo con una torcia ardente, la stessa utilizzata per bruciare la gabbia di Moaz al-Kasasbeh. Per fortuna, essendo solo una trovata messa in atto da alcuni attivisti che chiedono che le presunte atrocità del presidente siriano Bashar al-Assad vengano paragonate a quelle inflitte dai jihadisti, i bambini all’interno della gabbia non vengono toccati. A questo punto, alcuni dei piccoli nella gabbia tirano fuori degli striscioni in cui c’è scritto: “Fermare l’uccisione dei bambini’.

La protesta è stata ripresa in un video e si è svolta a Douma vicino Damasco.